NaturAvventura nel Parco Naturale Dolomiti Friulane

…Take a week on the wild side…

il comfort fuori dalla zona di comfort

Into the Wilderness. Alle Dolomiti patinate preferiamo quelle spettinate

Patrimonio mondiale naturale dell’umanità UNESCO, le giogaie delle Dolomiti Friulane sono inserite nell’omonima area naturale protetta di assoluto valore paesaggistico e ambientale. Cattedrali di roccia, ardite guglie, pinnacoli impossibili tra cui spicca il celebre “Urlo di Pietra” del Campanile di Val Montanaia. Flora ricchissima, che vanta diversi endemismi; prezioso il patrimonio faunistico (fra le tante specie spiccano caprioli, cervi, stambecchi, camosci, marmotte, galli forcelli e cedroni, aquila reale, persino l’elusiva lince). La variabilità ambientale e la scarsa antropizzazione del territorio garantiscono fortissima naturalità e integrità, peraltro franca di artifici infrastrutturali impattanti (non vi sono impianti di risalita). Per saperne di più, un invito a consultare l’ottimo sito web del Parco Naturale Dolomiti Friulane

Una selvaggia SPA plen air per un soggiorno dinamico all’insegna del ben-essere

il Campo Base di tutte le avventure sarà il Camping Bresin, situato a pochi minuti dall’abitato di Cimolais, all’imbocco della splendida Val Cimoliana, in una magnifica radura erbosa che ospita le piazzole per le tende. Un lembo di bosco lo separa dalle polle del torrente Cimoliana, raggiungibili in tre minuti di cammino, sede degli idromassaggi naturali outdoor e della balneazione fluviale. In un quarto d’ora di passeggiata si raggiungono le palestre di roccia attrezzate. A proposito di “palestra”, la condivisione della bellezza esperienziale delle attività proposte sarà sempre integrata con la cooperazione e il servizio per il bene comune nel vissuto più ordinario: la preparazione collettiva della cena, della colazione e il disbrigo, la condivisione delle responsabilità, la cura degli spazi e delle relazioni reali; temi apparentemente scontati e banali, comunque oggigiorno trascurati, eppure così significativi per alcune pagine del proprio romanzo di formazione. Non ci sono passeggeri, tutti/e appartengono all’equipaggio della nave. (Kurt Hahn)

Al rientro da ogni attività è previsto un momento di rielaborazione riflessiva e/o creativa dei vissuti esperienziali, integrato da specifici debriefing

All that Adventure…le attività

proponiamo tre attività diverse, fra escursionismo e ambiti più spiccatamente Adventure

Ecoclimbing, il gioco dell’arrampicata.

Uscita di arrampicata in falesia attrezzata, accompagnati e istruiti dalle Guide Alpine del Parco, per sperimentare in sicurezza la progressione in verticale. Quando si parla di arrampicata è riduttivo intenderla solo come sport e ricreazione; molte possono essere le valenze implicite a questa attività: esplorazioni introspettive, la metafora dell’ascesa personale, sviluppo di senso pratico ed equilibrio. L’arrampicare favorisce, attraverso l’esperienza sensoriale, la (ri)scoperta del del proprio carattere e della propria personalità, elementi fondamentali per la crescita. Si tratta quindi di un momento formativo, oltre che sportivo e ricreativo.

L’urlo di pietra

Escursione al Campanile di Val Montanaia

Uscita di mezza giornata, ma ce la prenderemo comoda e faremo giornata piena, chè ne vale la pena. La meta è il magnifico monumento naturale, che decolla da una splendida conca pratile circondata da magnifiche crode. Eslporeremo la selvaggia plaga, e sul prato potrebbe scattare una partita di ultimate frisbee ecocompatibile. Il percorso prevede la rimonta della selvaggia Val Montanaia lungo il segnavia C.A.I. 359, fino all’ameno acrocoro che ospita il monolite e il bivacco Perugini.

Durata: 5 ore a/r, soste escluse

Dislivelli : +/- 800 mt

Ecocanyoning; un acquapark naturale tra i monti

Una divertente disciplina per chi ama l’acqua, la roccia e i brividi. Un vero e proprio acquapark tra i monti; scivolate nell’acqua, salti a tuffo in polle turchesi, esplorazione di gole strette e profonde, calate in corda doppia nei canyon rocciosi del Parco Naturale Dolomiti Friulane. Una divertente formula con percorsi attrezzati appositamente per principianti che verranno seguiti/e dalle guide passo per passo; da come indossare la muta acquatica fino alla gestione dei passaggi nell’acqua in totale sicurezza per dare spazio al divertimento.

Il programma in dettaglio

N.B.: per ragioni di sicurezza, il calendario delle attività può variare o prevedere rimodulazioni in base alle previsioni/condizioni meteo

GIORNIMATTINAPOMERIGGIOSERA
Lunedì9:00 ritrovo in sede; viaggio di trasferimento; pranzo all’arrivoallestimento campo, giochi rompighiaccio, balneazione fluviale cena, relax
MartedìEcoclimbingdebriefing attività, giochi cooperativi, relaxcena, relax
Mercoledìescursione al Campanile di Val Montanaiaesplorazione zona del Campanile, relax; debriefing al ritorno cena, relax
GiovedìEcocanyoningdebriefing, relaxcena, escursione notturna nel bosco lungo il torrente; rituale creativo di gruppo conclusivo dell’esperienza
VenerdìDis-allestimento campo; ultimo bagno al fiumepranzo; viaggio di rientroArrivo in sede previsto per le 17 circa

,

Costo dell’esperienza: € 540. La nostra proposta comprende:

  • L’accompagnamento educativo ed escursionistico
  • Tutti i trasporti: effettuati con pullmini 9 posti condotti dagli educatori e dalle educatrici. La dimensione del viaggio favorisce la costruzione del “noi gruppale”anche nello spazio/tempo di un trasferimento; ogni spostamento è già momento di azione educativa. l’accompagnamento svolto dalle figure educative può aiutare a superare eventuali resistenze nel rapportarsi con i/le pari e a svincolare i/le partecipanti dalla dipendenza dai genitori.
  • Il vitto: tutte le colazioni, i pranzi al sacco per le uscite, tutte le cene preparate collettivamente
  • L’alloggio: il soggiorno presso il camping Bresin
  • Tutti i ticket per le attività Adventure: il costo delle Guide Alpine e delle attrezzature necessarie
  • Tutte le attrezzature e i materiali: le tende, i materassini, i fornelli da campo, le stoviglie, le torce frontali, i bastoncini telescopici; nessun problema se qualcuno/o preferisce utilizzare i propri
  • La polizza assicurativa

La quota non comprende:

  • Il pranzo al sacco del lunedì
  • spese individuali non necessarie (bibite supplementari ai pasti, merende non previste, leccornie fuori programma, ecc)

NaturAvventura nel Parco Naturale Dolomiti Friulane